Madame Bovary

[…] Come se la pienezza dell’anima talvolta non traboccasse attraverso le metafore più vuote perché nessuno, mai, riesce a dare l’esatta misura di ciò che pensa, di ciò che soffre, della necessità che lo incalza, e la parola umana è spesso come un paiolo fesso su cui andiamo battendo melodie da far ballare gli orsi mentre vorremmo intenerire le stelle. … Continua a leggere

Filastrocca di Halloween

Notte buia notte scuraora devi aver paura!Notte buia di spaventofuori soffia forte il vento!Sulle ali di un pipistrelloio ti succhierò il cervello…Coi denti di barracudamangerò la tua carne cruda,con le spire di un pitone,io ti mangio in un sol boccone.Mentre serpi e sanguisugheti faran venire le rughe,Se ti mordono i serpentiti verrà il mal di denti…E coi morsi degli scorpioniti … Continua a leggere

Appello ai Giovani

Oggi la nuova Resistenza in cosa consiste… ecco l’appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato, di difendere la Repubblica e la Democrazia. E cioè oggi ci vuole due qualità a mio avviso, cara amica, l’onestà e il coraggio…l’onestà…l’onestà…l’onestà. E quindi l’appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto … Continua a leggere

Indifferenza

… Odio gli indifferenti. Credo come Federico Hebbel che “vivere vuol dire essere partigiani”. Non possono esistere i solamente uomini, gli estranei alla città. Chi vive veramente non può non essere cittadino, e parteggiare. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. L’indifferenza è il peso morto della storia. E’ la palla di piombo per … Continua a leggere